Split

Split

Titolo Originale: Split
Nazione: USA
Genere: Thriller
Durata: 116′
Anno: 2017

Regia: M. Night Shyamalan
Cast: James McAvoy, Anya Taylor-Joy, Betty Buckley, Haley Lu Richardson, Brad William Henke, Kim Director, Sterling K. Brown, Sebastian Arcelus…

Trama: Le divisioni mentali di coloro che soffrono di disturbi dissociativi della personalità hanno a lungo affascinato ed eluso la scienza. Si ritiene che molte di esse possano garantire anche caratteristiche fisiche uniche per ogni personalità che si sviluppa in un unico essere umano. Sebbene Kevin abbia manifestato 23 diverse personalità alla sua psichiatra, la dottoressa Fletcher, solo una è quella dominante. Costretto a rapire tre adolescenti guidate dall’attenta Casey, Kevin mette in atto una guerra per la sopravvivenza tra tutti i Kevin che vivono in lui mentre intorno tutto il suo mondo cade a pezzi. Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


Note: Diretto e scritto da M. Night Shyamalan, Split esplora i misteriosi recessi della mente contorta di un uomo, Kevin. Secondo la sua psichiatra di fiducia, la dottoressa Fletcher, Kevin ha insite in lui 23 diverse personalità, ciascuna dotata di particolari caratteristiche fisiche. Tuttavia, ne ha una nascosta che con il passare del giorni tende a materializzarsi e a prendere il sopravvento sulle altre. Costretto a rapire tre ragazze adolescenti guidate dall’attenta Casey, Kevin ingaggia una serrata lotta per la sopravvivenza con tutte le sue diverse personalità così come con tutti coloro che lo circondano.

Con la direzione della fotografia di Michael Gioulakis, le scenografie di Mara LePere-Schloop, i costumi di Paco Delgado e le musiche composte da West Dylan Thordson, Split è frutto della collaborazione di Shyamalan con il produttore Jason Blum, iniziata con la produzione del thriller The Visit (che ha incassato mondialmente qualcosa come 100 milioni di dollari). Seguendo lo stesso modello produttivo di The Visit e in piena libertà creativa, Shyamalan ha deciso di ritornare quasi alle sue origini optando di autofinanziare Split e sottraendosi in tal modo alle logiche delle major: “Il mio desiderio è quello di quare qualcosa di innovativo con ogni mio nuovo film, qualcosa che nessuno ha mai fatto. Questo rende molto eccitante il mio lavoro ma anche pericoloso e problematico, specialmente quandosi tratta di doverlo poi vendere”, ha dichiarato il regista. Noto per le sue produzioni low budget che si trasformano in blockbuster, Blum sottolinea come la collaborazione con il regista sia per lui particolare: “Solo Night è in grado di raccontare queste che all’apparenza sembrano piccole storie. Split non è un tipico film low budget: è semmai un grande film visionario dal budget limitato. Non ci sono effetti speciali e non è costato milioni di dollari ma è qualcosa di molto provocatorio. Con Split il pubblico può divertirsi ma allo stesso tempo è costretto a riflettere sulla natura umana, che è il vero filo conduttore e la maggiore preoccupazione di tutta la carriera di Shyamalan. Il film non appartiene a nessun genere specifico: del resto, Night intreccia racconti popolari, leggende e altre narrazioni, fondendoli con il suo background e la sua esperienza per presentare tematiche complesse e personaggi profondi”.