Lo Straordinario Viaggio di T.S. Spivet

Lo Straordinario Viaggio di T.S. Spivet

Titolo Originale: L’Extravagant voyage du jeune et prodigieux T.S. Spivet
Nazione: Francia, Canada
Genere: Avventura
Durata: 105′
Anno: 2013

Regia: Jean-Pierre Jeunet
Cast: Kyle Catlett, Helena Bonham Carter, Callum Keith Rennie, Judy Davis, Robert Maillet.

Trama: Il dodicenne T.S. Spivet vive in un ranch del Montana con una madre ossessionata dalla morfologia degli scarafaggi, un padre cowboy nato nel periodo storico sbagliato e una sorella quattordicenne che sogna di essere eletta miss America. Nonostante la sua tenera età, T.S. è un esperto di cartografia e invenzioni scientifiche. Un giorno, riceve l’inaspettata telefonata dello Smithsonian Institute, che gli annuncia la vittoria del premio Baird per l’elaborazione di un dispositivo dal moto perpetuo. Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


 

Critica: Torna, almeno in Francia. il papà di Amelie e di Delicatessen, e quando un film di Jeunet è alle porte, l’attesa è sempre piuttosto spasmodica, considerati i felici precedenti registici che hanno caratterizzato una carriera iniziata in tandem con Caro e proseguita in solitaria; tenuto anche conto del virtuosistico stile che ha sempre contraddistinto come un marchio di fabbrica irrinunciabile l’abile regista francese. E il gran stile di ripresa, favorito pure da un 3D accattivante, lo si apprezza sin dai primi minuti, che ci catapultano tra le verdi praterie del Montana, in mezzo alle spighe di grano ancora verdi, nella tenuta agricola della famiglia Spivet. Padre cowboy fuori tempo massimo, mammina dolce ma un pò bizzarra (d’altronde è impersonata dalla sempre eccentrica e adorabile Helena Bonham Carter, finalmente in panni (quasi) normali o comunque non coinvolta per una occasione in film in costume); seguono una figlia quindicenne carina che sogna di venir eletta Miss America e sfondare in tv, e i due fratellini quasi coetanei, sui dieci/dodici anni.