Fottute!

Fottute!

Titolo Originale: Fottute!
Nazione: USA
Genere: Commedia
Durata: 103′
Anno: 2017

Regia: Jonathan Levine
Cast: Amy Schumer, Goldie Hawn, Ike Barinholtz, Christopher Meloni, Randall Park, Wanda Sykes, Óscar Jaenada, Tom Bateman, Arturo Castro

Trama: Quando il fidanzato la lascia, la trentenne Emily convince l’ultra prudente madre ad accompagnarla in vacanza in Ecuador. Su insistenza di Emily, le due sono alla ricerca di avventura quando vengono improvvisamente prese in ostaggio. L’occasione servirà a testare prima e a rafforzare dopo il loro legame.Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


Note: FOTTUTE!: UN VIAGGIO RIPARATORE E FORMATIVO
Diretto da Jonathan Levine e sceneggiato da Katie Dippold, Fottute! racconta la storia dell’avventuroso viaggio d Emily Middleton in compagnia della madre Linda. Tutto ha inizio quando Emily, indomita sognatrice, viene mollata dal fidanzato Michael, un musicista che ha da poco agguantato il successo, e si ritrova con due biglietti non rimborsabili per una paradisiaca destinazione vacanziera in Ecuador. Sebbene riluttante, Emily si rivolge allora all’unica persona al mondo che non può dirle di no e con cui spera di riallacciare un buon rapporto: la madre Linda, una donna che ama la tranquilla vita di periferia e che non si separerebbe mai dai gatti e dal figlio. Lasciata dal marito, Linda non è ancora pronta per uscire dal suo guscio ma, con alle spalle un passato avventuroso, accetta la proposta di viaggio, soprattutto dopo aver saputo che i biglietti non sono rimborsabili.  Una volta giunte a destinazione, le due donne caratterialmente agli antipodi si scontrano su ogni cosa e il loro legame sembra lontano dall’essere ristabilito quando in un bar Emily incontra l’affascinante James, che la invita a unirsi con la madre al suo viaggio di scoperta della cultura locale. Non lasciandosi convincere, Emily torna ai suoi selfie e ignora i segnali di sofferenza di Linda, non rendendosi conto di come entrambe siano finite al centro della trappola orchestrata dall’infido Morgado, finendo in un pasticcio più grande di loro. Da sole, cercano aiuto al Dipartimento di stato americano ma si imbattono nel meno simpatico degli uomini prima di rivolgersi a Jeffrey, il fratello agorafobico di Emily più abituato al mondo virtuale che a quello reale. All’ultima spiaggia, decidono di coinvolgere nelle loro disavventure anche un duo con cui hanno fatto amicizia nel resort vacanziero: Ruth e Barb, ex agente speciale sempre pronta a tornare in azione. Fortunatamente per loro, madre e figlia impareranno a mettere da parte le differenze e a collaborare, finendo con l’imbattersi in Roger, una guida che promette di portarle sane e salve a Bogotà.