Eterno femminile

Eterno femminile

Titolo Originale: Eterno femminile
Nazione: Messico
Genere: Drammatico
Durata: 85′
Anno: 2017

Regia: Natalia Beristain
Cast: Karina Gidi, Daniel Gimenez Cacho, Tessa Ia, Pedro De Tavira, Ari Albarrán, Hayde Boeto, Raúl Briones, David Gaitán, Luis Eduardo Yee

Trama: La biografia di Rosario Castellanos, una delle più grandi scrittrici messicane del ventesimo secolo. Studentessa introversa che non sembra appartenere al suo tempo, la sua insofferenza nei confronti di una società dominata e gestita dagli uomini la porterà a diventare una figura chiave della letteratura messicana e del movimento femminista latinoamericano. La tumultuosa storia d’amore con Ricardo Guerra ne rivela il lato nascosto di donna fragile e piena di dubbi. All’apice della carriera e nel momento migliore della sua relazione, Rosario dà il via a un dibattito che segnerà una svolta decisiva nella sua vita.Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


Note: ETERNO FEMMINILE: SCRITTRICE E DONNA
Diretto da Natalia Beristain e sceneggiato da Javier Peñalosa e María Renée Prudencio, Eterno femminile racconta la storia di Rosario Castellano, una delle più grandi scrittrici messicane del Novecento. La vicenda ha inizio quando Rosario è ancora una studentessa di filosofia. Introversa ma appassionata, dedica il suo tempo fin dalla tenera età alla lettura di grandi autori e alla scrittura dei suoi primi testi. Nei primi anni Cinquanta, le sue opere sulla condizione femminile cominciano a essere pubblicate ma ciò la porta a confrontarsi quotidianamente con una società maschile che la considera poco. Mentre la tormentata storia d’amore con l’ideologo Ricardo Guerra mostrerà il lato più fragile della sua personalità, Rosario darà vita a un dibattito che segnerà una svolta importante per la sua carriera.