Detroit

Detroit

Titolo Originale: Detroit
Nazione: USA
Genere: Drammatico
Durata: 143′
Anno: 2017

Regia: Kathryn Bigelow
Cast: John Boyega, Will Poulter, Algee Smith, Jacob Latimore, Jason Mitchell, Hannah Murray, Jack Reynor, Kaitlyn Dever, Ben O’Toole…

Trama: A Detroit nel 1967 è in corso una delle più grandi e più intense rivolte della storia degli Stati Uniti. Due giorni di disordini e la notizia della presenza di armi vicino al motel Algiers spingono la polizia a intervenire ricorrendo a interrogatori sempre più violenti che causeranno morti e feriti.Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


Note: DETROIT: UNA DRAMMATICA PAGINA DI STORIA
Diretto da Kathryn Bigelow e sceneggiato da Mark Boal, Detroit si concentra sugli eventi che si sono verificati durante una terrificante nottata a Detroit nel 1967 a causa di alcuni disordini civili che hanno portato a traumatiche conseguenze. L’estate 1967 ha rappresentato un momento fondamentale nella storia moderna americana: gli Stati Uniti sono stati attraversati da crescenti disordini politici e sociali a causa dell’impegno nella guerra del Vietnam e dei decenni di ingiustizia razziale e repressione. Gli epicentri del malcontento e della rabbia pronta a esplodere sono state le grandi città, simbolo di discriminazione e disparità razziali in ogni settore. In particolar modo, Detroit racconta ciò che è occorso due notti dopo che inizia la rivolta a Detroit: la presenza di armi da fuoco in prossimità di un’area della Guardia Nazionale ha indotto il Dipartimento di Polizia di Detroit, la Polizia di Stato del Michigan, la Guardia Nazionale dell’Esercito del Michigan e una guardia privata locale a prendere possesso di un edificio nei pressi dell’Algiers Motel. Mettendo da parte le regole procedurali, diversi poliziotti hanno interrogato con forza i perplessi ospiti del motel nel tentativo di intimidire le persone e portarle eventualmente alla confessione. La situazione, però, è sfuggita a tutti di mano: all’alba, si sono contati tre giovani neri disarmati uccisi e nove persone (sette uomini neri e due donne bianche) brutalmente picchiate.