211 – Rapina in corso

211 - Rapina in corso (2018)

Titolo Originale: 211 – Rapina in corso
Nazione: USA
Genere: Azione
Durata: 90′
Anno: 2018

Regia: York Alec Shackleton
Cast: Nicolas Cage, Cory Hardrict, Michael Rainey Jr., Sophie Skelton, Dwayne Cameron, Weston Cage, Ori Pfeffer, Michael Bellisario…

Trama: Mike Chandler (Nicolas Cage) è un bravo poliziotto. Il suo partner – che è anche suo genero – è l’agente Steve MacAvoy (Dwayne Cameron) e, come tutti i giorni, i due partono per un ordinario giro di pattuglia per le strade della città. Quel giorno viene affidato loro Kenny (Michael Rainey Jr.), un ragazzino di 15 anni a cui il tribunale impone una giornata in polizia come punizione e lezione dopo una rissa. I due ufficiali e il loro giovane passeggero si trovano impreparati quando il destino decide di metterli improvvisamente nel mirino di una rapina in corso in una banca, per mano di un’addestrata squadra di uomini senza paura e armati fino ai denti: Tre (Ori Pfeffer), Luke (Weston Cage), Rob (Sean James) e Hyde (Michael Bellisario).Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


Note: 211 – RAPINA IN CORSO: DUE POLIZIOTTI, UN ADOLESCENTE E IL COLPO IN BANCA
Diretto e sceneggiato da York Alec Shackleton, 211 – Rapina in corso racconta di come nel giro di poche ore cambi la vita di tre individui, due poliziotti e un quindicenne, in seguito a una pericolosissima rapina in banca messa a segno da quattro spietati criminali che, ben addestrati, assalgono una filiale della Bank of America a Los Angeles, prendendo in ostaggio ben 26 persone. Nonostante l’intervento delle squadre speciali, a prendere il controllo della negoziazione, lunga e sanguinaria, sarà l’agente Mike Chandler, uscito quella mattina in servizio insieme all’agente (e genero) Steve MacAavoy con cui è stato costretto a prendersi cura del giovanissimo Kenny, in punizione dopo una rissa.