12 Soldiers

12 Soldiers (2018)

Titolo Originale: 12 Soldiers
Nazione: USA
Genere: Drammatico
Durata: 130′
Anno: 2018

Regia: Nicolai Fuglsig
Cast: Chris Hemsworth, Michael Shannon, Michael Peña, Jack Kesy, Trevante Rhodes, Elsa Pataky, Geoff Stults, Navid Negahban, William Fichtner…

Trama: Un team forze speciali statunitense entra in Afghanistan a seguito dell’attacco alle Torri Gemelle dell’11 settembre. L’obiettivo è quello di convincere il generale Dostum, leader dell’Alleanza del Nord, a collaborare con gli americani contro i talebani e Al Qaeda.Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


Note: 12 SOLDIERS: LA VERA STORIA DELL’ODA-595
Diretto da Nicolai Fuglsig e sceneggiato da Ted Tally e Peter Craig a partire da un libro di Doug Stanton, 12 Soldiers racconta la vera storia dei primi 12 soldati delle forze speciali dell’esercito americano che si fecero strada nell’Afghanistan in mano ai talebani pochi giorni dopo l’attacco dell’11 settembre 2001 alle Torri Gemelle. Guidata dal capitano Mitch Nelson, l’unità con il suo operato rappresentò la prima risposta del governo statunitense all’attacco senza precedenti che aveva colpito il suolo della nazione: lasciandosi alle spalle famiglie, amici e vite private, i militari furono chiamati ad avventurarsi pericolosamente nel selvaggio e austero paesaggio dell’Afghanistan settentrionale per convincere il generale Abdul Rashid Dostum, leader dell’Alleanza del Nord (una fragile coalizione di leader militari afgani nata nel 1996), ad allearsi con le forze americane per combattere i Talebani e Al Qaeda. Oltre a guadagnarsi la fiducia del generale e a superare le barriere culturali che inevitabilmente dividevano i due eserciti, gli americani si ritrovarono nella situazione di dover adottare le tattiche per loro poco familiare messe in atto dai soldati afghani, formando con loro un inedito legame basato sul rispetto reciproco.